Finanziamenti europei giovani e formazione: Erasmus + lancia le prime call 2016

0
2131

Pubblicate il 20 ottobre le prime call per Erasmus +. Per il 2016 è previsto un impegno pari a circa 1,8 miliardi di Euro.

Le prime due call pubblicate sono “Cooperazione con la società civile in materia di gioventù” e “Sostegno alle PMI che si impegnano in attività di apprendistato”. Valore totale 9,5 milioni di Euro

Cooperazione con la società civile in materia di gioventù

Il contributo consiste in una sovvenzione al funzionamento delle ONG che in Europa si impegnano a favore della gioventù, pari al massimo a 35.000,00 Euro.

Potranno accedere al contributo le ONG riconosciute dall’UE da almeno un anno e che abbiano sedi o filiali in almeno 12 paesi europei e le reti europee formalmente riconosciute dall’UE da almeno un anno e con all’interno almeno 12 associazioni di altrettanti paesi europei.

Il regolamento di partecipazione potete trovarlo sulla sezione dedicata del portale europa

La candidatura potrà essere presentata sul portale dedicato e la data di scadenza del bando è il 26 novembre 2015.

Sostegno alle PMI che si impegnano in attività di apprendistato

Nonostante il nome, il bando non finanzia direttamente le PMI ma è suddiviso in due lotti che finanziano rispettivamente:

  1. Lotto 1 un’organizzazione o un gruppo di organizzazioni appartenente alle seguenti categorie: — camere di commercio, industria e artigianato o organizzazioni settoriali/professionali simili, — imprese pubbliche o private, — enti che erogano IFP, — altre organizzazioni attive nel sostegno alle PMI nell’impegno a incrementare la propria offerta in materia di apprendistato. Il partenariato deve essere realizzato tra almeno due paesi ammissibili.
    • Cosa finanzia: partenariati sul rafforzamento delle capacità degli organismi di intermediazione o partenariati istituiti da imprese di grandi dimensioni a sostegno delle PMI. In pratica, uscendo dal burocratese, la call sovvenziona la creazione di partenariati tra gli enti al punto 1. che siano finalizzati all’incremento di attività di apprendistato a favore delle PMI.
  2. Lotto 2 una rete o un’organizzazione avente membri o affiliati in almeno 12 paesi del programma Erasmus+, di cui almeno 6 partecipino al progetto come partner.
    • Cosa finanzia: cooperazione mirata tra l’organizzazione ombrello di reti e organizzazioni europee in essere e i loro membri o affiliati nazionali per lo sviluppo e l’istituzione di strutture di sostegno per le PMI, specialmente per quelle prive di esperienze pregresse con apprendisti. In pratica finanzia reti tra soggetti di cui al punto 2. che vogliano fornire supporto a loro membri che vogliano creare strutture a sostegno degli apprendistati nelle PMI e non hanno alcuna esperienza in proposito.

Tutte le info e il regolamento di partecipazione sono qui.

La candidatura a questa call è disponibile a su questo portale e la data di scadenza del bando è al 15/01/2016.

Tra qualche giorno pubblicheremo il dossier completo su Erasmus + 2016, cos’è e cosa finanzia.

Se il nostro articolo ti è piaciuto, ricordati di condividerlo con amici e colleghi. Contribuirai alla diffusione di notizie che ritieni utili e aiuterai noi a continuare. Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here