Finanziamenti a fondo perduto giovani disagiati per enti del Terzo settore

0
1464

Il bando del Dipartimento della gioventù “Prevenzione e contrasto a disagio giovanile” per finanziamenti a fondo perduto giovani disagiati scade il 16 novembre alle 18. 8,5 milioni di Euro per progetti di associazioni giovanili.

I progetti verranno finanziati al 75% a fondo perduto. Fino a 100.000,00 Euro di contributo per ogni proponente.

I progetti di finanziamento a fondo perduto giovani disagiati potranno essere presentati singolarmente oppure in ATS da enti del Terzo settore e da associazioni di volontariato.

Gli ambiti specifici di presentazione dei progetti sono tre:

  • Contrasto all’esclusione sociale e ai comportamenti a rischio dei giovani NEET attraverso azioni in rete e di innovazione sociale;
  • Prevenzione degli incidenti stradali causati dall’uso di alcool e droghe;
  • Sensibilizzazione all’uso responsabile e controllato del Web, anche e soprattutto nell’ottica di prevenzione all’uso di droghe disponibili on line.

Possono partecipare come proponenti singoli o capofila dell’ATS

  • Associazioni di promozione sociale ;
  • Cooperative sociali;
  • Organizzazioni di volontariato;
  • Fondazioni, enti morali, enti ecclesiastici e associazioni la cui ordinaria attività e le cui finalità istituzionali non siano incompatibili con le finalità dell’Avviso;

Possono inoltre partecipare all’interno dell’ATS come partner anche scuole, università, accademie e enti pubblici;

Il capofila dovrà possedere chiaramente a curriculum servizi simili effettuati negli ultimi tre anni per un importo che sia almeno pari al doppio del contributo richiesto.

La presentazione è telematica attraverso il sito indicato nelle istruzioni e nel bando che è scaricabile in questa pagina.

I termini di presentazione scadono il 16 novembre 2015 alle ore 18.00

Se il nostro articolo sui finanziamenti agevolati imprese giovanili e femminili ti è piaciuto, ricordati di condividerlo con amici e colleghi, contribuirai alla diffusione di notizie che ritieni utili e aiuterai noi a continuare. Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here